Villaggi Puglia: selezione di villaggi Puglia per le tue vacanze nei campeggi e villaggi della Puglia
Villaggi Puglia
Sei in: 

Puglia »  Lecce » Villaggi Otranto

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

La Rondine - Otranto Puglia
La Rondine
Via Azienda Frassanito, 39
Otranto - Lecce
Family Village - Otranto Puglia
Family Village
Loc. Frassanito - Podere
Otranto - Lecce
Villaggio Conca Specchiulla - Otranto Puglia
Villaggio Conca Specchiulla
Loc. Conca Specchiulla
Otranto - Lecce
Palazzo Vedetta - Otranto Puglia
Palazzo Vedetta
Via Tagliamento
Santa Cesarea Terme - Lecce
Centro Vacanze La Pineta - Otranto Puglia
Centro Vacanze La Pineta
Loc. Frassanito
Otranto - Lecce
Hotel Le Muse - Otranto Puglia
Hotel Le Muse
Prov. le 212
Carpignano Salentino - Lecce
Campeggio Masseria L'uliveto - Otranto Puglia
Campeggio Masseria L'uliveto
S.S. Otranto - Maglie
Otranto - Lecce
Campeggio Internazionale Frassanito - Otranto Puglia
Campeggio Internazionale Frassanito
Loc. Frassanito
Otranto - Lecce
Missipezza Residence - Otranto Puglia
Missipezza Residence
Loc. Frassanito, 16
Otranto - Lecce
Hotel Resort Vittoria & Spa - Otranto Puglia
Hotel Resort Vittoria & Spa
Via Catona
Otranto - Lecce
Basiliani Resort & Spa - Otranto Puglia
Basiliani Resort & Spa
Via Renis
Otranto - Lecce
Corte Delle Stelle - Otranto Puglia
Corte Delle Stelle
Via Solferino, 7 - Loc. Marittima
Diso - Lecce
Eurogarden Village - Otranto Puglia
Eurogarden Village
S.P. Melendugno
San Foca - Melendugno - Lecce
preventivo immediato
0734.278024
0734.671500

da lunedì a venerdì
09:00 - 19:00

 
iscriviti per
ricevere le
offerte Puglia
informativa sulla privacy

» Villaggi Otranto

Ad Otranto ed, si preparano ogni anno Le Tavole di San Giuseppe un rituale di rievocazione religiosa e vengono allestite in occasione della festa di San Giuseppe, il 19 marzo in case private ed offerte a S. Giuseppe per ricevere protezione, chiedere una grazia o adempiere ad un voto...
» continua «

L’organizzazione del pranzo è lunga, accurata ed inizia ben prima del giorno del Santo. Nella mattina del 19, il sacerdote fa visita alle tavole, benedicendole prima che vengano consumati i pasti.
Alla tavolata siedono i Santi, in numero sempre dispari da un minimo di tre ad un massimo di tredici e vengono interpretati da persone care alla famiglia che allestisce. I membri non potranno essere cambiati, di anno in anno, se non per loro rinuncia.
Non si hanno notizie certe sull'origine di tali banchetti. Si pensa che vogliano richiamare la mensa pasquale imbandita dagli Ebrei, oppure riscattare S. Giuseppe per l’ inospitalità ricevuta quando, nella città di Betlemme, era alla ricerca di un riparo per lui e sua moglie.